Abbuffate natalizie, 5 tisane detox per depurare l’organismo.

Vigilia, Natale, Santo Stefano, Capodanno, aperitivi, panettone, mostaccioli… state pensando a qualche dieta miracolosa post feste? Lasciate stare, la cosa peggiore che si possa fare dopo un’abbuffata è digiunare! I miracoli sono impossibili, ma esiste qualche segreto per aiutare il nostro organismo a depurarsi: le tisane detox. Un piccolo rimedio per eliminare le scorie accumulate nel nostro corpo e rimettere in funzione fegato e reni, basta assumerle regolarmente per un periodo di circa due settimane. Continuate a mangiare tranquilli e vediamo insieme qualche semplice ricetta per realizzare le tisane detox!

TÈ VERDE E LIMONE. Un classico infuso ricco di antiossidanti è il tè verde, conosciuto anche per le sue proprietà drenanti. Niente di più semplice, basta mette in infusione una bustina e aggiungere alla fine del succo di limone fresco.

TISANA CARCIOFO E ZENZERO. Ideale per depurare il fegato, migliorare la digestione e combattere il colesterolo cattivo. Per un litro di acqua utilizzate due carciofi e 80 grammi di zenzero fresco, lasciate entrambi in infusione per circa 30 minuti dopo aver portato l’acqua ad ebollizione.

TISANA FINOCCHIO E LIQUIRIZIA. Il finocchio aiuta a sgonfiare e la liquirizia ha potere saziante, oltre ad avere un gusto fantastico! Fate bollire l’acqua e poi lasciate in infusione per 15 minuti la stessa quantità di semi di finocchio e foglie di liquirizia, dopodiché filtrate. Potete anche metterla in una bottiglia e berla durante tutta la giornata.

TISANA TARASSACO E LIMONE. Un pieno di vitamina C, antiossidanti e proprietà che favoriscono digestione e diuresi in soli due ingredienti. Il tarassaco si trova facilmente in farmacia e, come per le tisane precedenti, bisogna lasciarlo in infusione circa 15 minuti. Alla fine aggiungete un paio di cucchiai di succo di limone. Se volete, per dare ancora più sapore, potete provare ad aggiungere anche un cucchiaio di succo di mirtillo, anche questo diuretico e famoso per i suoi antiossidanti.

TISANA CANNELLA, BASILICO E ZENZERO. La cannella, oltre al suo ottimo sapore, stimola il metabolismo e abbassa gli zuccheri nel sangue, il basilico invece agisce sui reni d migliora la digestione. Ingrediente speciale è, ovviamente, lo zenzero che purifica colon, reni e fegato. Quando l’acqua arriva a ebollizione aggiungete una stecca di cannella, 10 foglie di basilico e 2 cm di zenzero fresco. Lasciate in infusione 10minuti e filtrate. Buonissima anche fredda o con l’aggiunta di succo di limone.

 

Oriana Melchiorre

 

Precedente The Crown 2: il connubio perfetto tra intimità e affari di Stato Successivo Recensione di "Volevo essere una gatta morta", il libro di Chiara Moscardelli.