“Bad boy”, un romanzo d’amore, ma con qualcosa in più!

Autore: Holden Blair

Titolo: Bad boy: mai più senza te

Edizione: Sperling & Kupfer 2016

Pagine: 375

Prezzo: 15.22euro

L’autrice: Blair Holden è una studentessa ventiduenne americana che di notte insegue il suo sogno di scrittrice sulla piattaforma digitale Wattpad (dove risulta essere la seconda scrittrice più letta con 166milioni di visualizzazioni). La Holden ha scritto la serie Bad Boys – il libro sottotitolato Mai più con te ne dà l’avvio.

Sinossi: Tessa O’Connell è una liceale di 18 anni che si avvia ad affrontare l’ultimo anni di liceo, passato il quale potrà vivere davvero libera. Infatti la scuola per Tessa non è un luogo familiare e accogliente, ma un vero e proprio inferno. Ha deciso di superarlo restando in disparte a fantasticare sul suo amore impossibile: Jay Stone. Tutti i suoi piani però sono destinati a fallire perché torna dalla scuola militare, dopo tre anni, Cole Stone, fratellastro di Jay e acerrimo nemico di Tessa fin da bambino, quando faceva il bullo con lei. Ora Cole sarà cambiato o resterà sempre lo stesso? Saranno amici o nemici?

Recensione: Ho iniziato a leggere per caso questo libro dopo il suggerimento di alcune ragazzine, infatti il romanzo è un Young Adult ed è adatto alla fascia d’età 15-25anni. Nonostante ciò mi ha preso e ho letto tutto d’un fiato l’intera serie, composta da Mai più con te, Mai più senza di te, Mai più lontani e Mai e per sempre. L’autrice all’interno del romanzo oltre che a parlare di una bella storia d’amore inserisce temi che toccano nel profondo il mondo adolescenziale. Per prima cosa vi è quello dell’obesità! Tessa è una ex ragazza in sovrappeso che con lo sport e una dieta equilibrata è riuscita a tornare in forma. Accanto a questo vi è il bullismo, che diviene un leitmotiv del romanzo, una problematica però che andrebbe letta in duplice chiave. Da una parte c’è il «bullismo cattivo», quello che deve essere affrontato ed eliminato, dall’altra il «bullismo a fin di bene», che Cole esercita sulla protagonista per attirare attenzione, poiché è innamorato di lei, incapace come è di dimostrarlo. Inoltre la Holden inserisce anche il vizio dell’alcolismo o il tema della prima volta, creando un romanzo ben strutturato e per nulla frivolo. Bad Boy è una serie per chi cerca la classica storia d’amore, ma con quel qualcosa in più! Buona lettura!

Marilena De Angelis

Precedente "La gioia di vivere" di Vittorino Andreoli. A piccoli passi verso la saggezza. Successivo Real Appeal, il servizio per affittare finti amici per i selfie di gruppo