Cibo detox: ad ognuno il suo!

La primavera dovrebbe arrivare, anche se in queste ultime settimane sembra più che stiamo rientrando in un lungo e freddo inverno di neve (“l’inverno è arrivato”, insomma). Tuttavia, anche se la situazione meteorologica lascia a desiderare, dobbiamo accettare il fatto che siamo comunque a marzo e la primavera, prima o poi, si farà vedere:  quale momento migliore per pensare a dei buoni cibi detox per distrarci da questo incredibile freddo? Perché mica si mangiano solo in estate e ,se avevate questa idea, allora è arrivato il momento di approfondire. Come primo step per uscire da questo torpore invernale è proprio quello di iniziare a risvegliare, oltre che la nostra mente, anche il nostro corpo, con cibi sani e freschi.

I cibi detox sono molto utili per liberarci da tossine e tutti I liquidi in eccesso accumulati. Solo per citarne alcuni, abbiamo il tè bianco, verdure, acqua, semi di lino, che stimolano l’eliminazione delle tossine dal nostro corpo e sono anche dei perfetti antiossidanti, visto che sono ricchi di vitamine e Sali minerali. Ovviamente una sana alimentazione va accompagnata a dell’esercizio fisico costante, che non deve essere necessariamente equivalente ad estenuanti sessioni di palestra, ma anche camminare o correre all’aria aperta sono delle ottime alternative. Ovviamente, per delle diete specifiche è sempre bene affidarsi ad un nutrizionista e per esercizi fisici mirati ad un esperto , ma io per mia esperienza personale posso caldamente consigliare che una camminata o una corsetta fuori fanno bene, non solo al corpo ma anche allo spirito, aiuta a liberare la mente insomma. Detto questo, ecco una lista di cibi detox che non puoi perderti per risvegliare la tua mente e corpo dall’inverno!

  1. Limone: ricco di vitamina C, aiuta a ripulire l’organismo e bilancia l’acidità degli alimenti assunti. Il limone aiuta significativamente a ritrovare il nostro equilibrio acido-alcalino,   e di conseguenza favorisce l’espulsione delle tossine
  2. Mirtilli: antiossidanti per eccellenza. Il mirtillo combatte, infatti, i radicali liberi, che responsabili dell’invecchiamento e inoltre sono ottimi per stimolare il metabolismo
  3. Curcuma: questa spezia indiana potete riconoscerla dal tipico colore giallognolo, che potrebbe non attirarvi a prima vista. Eppure, si rivela davvero efficace per combattere disturbi digestivi. Ne viene consigliato il consumo accompagnato a verdure verdi e legumi.
  4. Mele: ricche di fibre e di acido folico, le mele sono disintossicanti sopratutto a livello intestinale. Sono inoltre ricche di vitamine, soprattutto E e C.
  5. Papaya: anche questo frutto è molto ricco di vitamina c, ma la sua caratteristica è in realtà un’altra: la papaya, infatti, aiuta a stimolare gli enzimi che sono responsabili di una buona digestione e di conseguenza, favorisce l’eliminazione del gonfiore intestinale.
  6. Ananas: idem come sopra e in aggiunta, l’ananas contiene sali minerali e rame. Possiede un effetto diuretico e facilita la digestione.
  7. Barbabietole rosse: ottime per aiutare il fegato ad eliminare le tossine, tra i cibi detox per eccellenza, poiché sono anche ricche di vitamina b3, b6 e c.
  8. Carciofi: avete mai pensato ad un tonico per il corpo? Ecco, il carciofo è la verdura che fa al caso vostro, in quanto contribuisce ad un effetto diuretico e contribuisce alla purificazione dell’intestino.

Melania Rinaldi

Precedente Abuso di potere, la facilità di fare del male Successivo Il capolavoro di Jackson, tratto dal romanzo di Tolkien: "Il signore degli anelli. La compagnia dell'anello".