Lo Stato Sociale, il nuovo album e il successo sanremese.

 

Dopo il secondo posto a Sanremo, Lo Stato Sociale si conferma il vero fenomeno del momento e sta dominando tutte le classifiche dei singoli e degli album con il loro nuovo lavoro: “Primati”.

Primati è il curioso titolo del nuovo album uscito il 9 febbraio 2018 della band bolognese che milita da anni sulla scena italiana e che ha alle spalle tre album con cui ha potuto nel giro di 5 o 6 anni arrivare a farsi conoscere anche dal grande pubblico. I “Turisti della Democrazia” del 2012 sono arrivati ad essere “Primati” grazie proprio ad una serie di «primati» che li rappresenta e che loro difendono con grande orgoglio. Questo nuovo album è una raccolta di canzoni che ripercorre la loro carriera dagli esordi per far sì che i nuovi fan possano imparare a conoscerli in maniera un po’ più completa e i vecchi possano apprezzare nuove versioni di canzoni vecchie, ma rielaborate a dovere. Nel nuovo album sono contenuti 4 inediti tra cui proprio “Una vita in vacanza”, la canzone che tanto ha fatto ballare il pubblico dell’Ariston e che ha portato alla ribalta la ballerina ultraottantenne Paddy Jones che ha accompagnato la band sul palco in due delle tre serate del festival. Oltre ad un CD di canzoni che ripercorre la carriera de Lo Stato Sociale, è presente anche un DVD, dove sono contenuti i due concerti più importanti tenuti dalla band lo scorso anno, affinché i vecchi fan possano rivivere quei momenti e i nuovi possano sapere quale bellissimo spettacolo verrà loro riservato se vorranno seguirli nel prossimo tour. Come conferma Lodo, alias Lodovico Guenzi:  “Avremmo voluto arrivare penultimi e in qualche modo ci sono riusciti. Essere secondi significa essere penultimi al contrario”. Una tesi davvero curiosa che però trova un effettivo riscontro.

Lo Stato Sociale dopo le fatiche del festival sta promuovendo in giro per l’Italia il nuovo album e ha promesso che a breve usciranno le date del tour che, sicuramente, bisserà il successo del precedente che accompagnava l’uscita di “Amore, Lavoro e altri miti da sfatare”. I prossimi instore per presentare il disco, dove vi aspetterà non solo un firma copie, ma anche un breve concerto di circa 45 minuti, saranno il 20/02 a Napoli, il 25/02 a Bari e il 22/02 a Pescara nelle librerie Feltrinelli.

 

Serena Cerrone 

Precedente Recensione de “Le ferite originali” di Eleonora Caruso. Successivo La recensione de "La donna di ghiaccio", il thriller firmato Robert Bryndza