Maionese: un improbabile ma efficace alleato di bellezza

Probabilmente se vi chiedessero di spalmarla nei vostri capelli rispondereste di no; di solito la mangiamo con le patatine fritte o negli ottimi tramezzini tonno e pomodoro ma, inaspettatamente, la maionese può essere anche una grande alleata per la cura del nostro corpo. Una cosa che di primo acchito può sembrare un po’ strana dato che siamo abituati a classificarla come un alimento grasso e poco salutare ma, se ci pensate bene, la maionese è composta con ingredienti che solitamente vengono utilizzati in varie maschere di bellezza.

Uovo, limone, olio e aceto: tutte cose che aiutano ad idratare e risplendere! E infatti ecco per voi 3 semplici e veloci usi alternativi della maionese, 3 piccoli segreti di bellezza. Ovviamente l’ideale è riuscire ad utilizzare quella fatta in casa ma anche la classica maionese presa dagli scaffali del supermercato andrà benissimo.

  • Balsamo per capelli. La prima idea è quella di provare ad utilizzarla insieme al balsamo per combattere le doppie punte. Dopo aver fatto lo shampoo, aggiungete al balsamo che utilizzate di solito una noce di maionese e applicate il tutto sui capelli. Fate agire qualche minuto e risciacquate, per essere sicuri di non lasciare i capelli unti insieme all’acqua potete usare un paio di cucchiai di aceto.
  • Maschera pelle secca e screpolata. Essendo molto grassa e nutriente, un’altra idea potrebbe essere quella di utilizzarla come maschera per le zone più screpolate del nostro corpo. Ad esempio, per ammorbidire la pelle dei gomiti, sulle mani rovinate dal freddo dell’inverno oppure come trattamento per i piedi. Provate a spalmare la maionese sulla pelle inspessita dei talloni e fate agire, magari coprendo con della pellicola per cucina. Più riuscirete a tenerla, maggiore sarà il risultato!
  • Maschera rinforzante. Se avete capelli particolarmente secchi e sfibrati, potete usarla come una vera e propria maschera pre-shampoo da tenere in posa. Inumidite i capelli e poi ricopriteli di maionese, ovviamente se la vostra chioma tende ad ingrassare facilmente evitate la cute e applicate solo sulle lunghezze. Per far sì che si assorba più velocemente, coprite i capelli con una cuffia o con della pellicola e dopo almeno mezzora procedete con il normale shampoo.

Spesso in giro per il web si consiglia di utilizzare la maionese anche come maschera per il viso, magari come crema anti-age. In realtà, facendo ricerche più approfondite, si trovano varie smentite da parte di esperti del settore. In effetti, la maionese potrebbe ostruire i pori rischiando di farci riempire di brufoli e punti neri. Per chi volesse comunque provare, si potrebbe applicare solo in zone circoscritte magari come semplice contorno occhi contro le zampe di gallina.

 

Oriana Melchiorre

Precedente "Un dono speciale di nome Bob" ovvero, come un animale può salvarci la vita. Successivo Il Leone d’oro arriva al cinema: La forma dell’acqua, una bella fiaba moderna.