A Milano “I Boreali”, il festival dedicato alla letteratura nord-europea.

La casa editrice Iperborea, fondata nel 1987 da Emilia Lodigiani con l’intento di promuovere in Italia la letteratura dell’area nord-europea, organizza anche quest’anno il festival “I Boreali”.

La casa editrice è stata la prima in assoluto a perlustrare le inesplorate terre letterarie dell’area nord-europea, proponendo una vasta selezione di narrativa – proveniente da paesi quali Svezia, Norvegia, Estonia, e altri ancora – una collana di saggi pubblicati a partire dal 1998, e Ombre, che include racconti gialli. Il progetto del festival “I Boreali”, che ha preso il via nel 2013 e si articola in quattro tappe nelle città di Milano, Venezia, Cagliari e Udine, nasce con l’intento di avvicinare il pubblico alla cultura nordeuropea. Lo fa attraverso incontri con gli autori più famosi e le loro opere, ma anche con proiezioni di film in lingua originale, con concerti e svariate performance musicali, e anche con corsi di lingua e approfondimenti di carattere culturale. Il festival approderà dapprima a Milano. L’appuntamento è giovedì 22 febbraio presso il Teatro Franco Parenti di via Pier Lombardo, con la serata inaugurale del festival e gli eventi dedicati alla fantastica terra d’Islanda.  Ad aprire le danze sarà difatti l’appuntamento Islanda. L’isola grande come l’universo, che vedrà protagonisti Jón Kalman Stefánsson, noto scrittore nativo dell’isola, e Andrea Vitali. Quest’ultimo presenterà il suo ultimo romanzo Grande come l’universo. A seguire ci sarà la proiezione di Heartstone, una pellicola ambientata in un piccolo paesino di pescatori islandese, in cui due adolescenti sono alle prese con la propria crescita interiore, presentata alla 73° Mostra del Cinema di Venezia. Si andrà avanti per quattro intense giornate, che termineranno lunedì 26 febbraio con la proiezione di Volto, un film del 1958 dello svedese Ingmar Bergman.

A maggio il festival farà tappa a Venezia, a giugno sarà a Cagliari, in autunno a Udine. Per i programmi degli altri appuntamenti bisognerà attendere ancora, quindi tenete d’occhio il sito di Iperborea, o la pagina facebook del festival per tutte le novità.

Giulia Mastropietro 

Link del programma:

http://www.iboreali.it/incontri/?city=Milano

Precedente Insonnia: cause, conseguenze e rimedi Successivo Recensione de “Le ferite originali” di Eleonora Caruso.