Poca spesa tanta resa: come cucinare il pollo alla birra!

Come ben sapete la carne di pollo è una difficile da cuocere, perché tende ad indurirsi e a diventare stoppacciosa. Oggi vi propongo un modo di cuocerla in padella che risolve una volta per tutte questo problema. Useremo la birra e fidatevi,dopo averlo provato vi leccherete le dita!


Ingredienti:

  • Un pollo diviso in parti
  • 33cl di birra
  • Rosmarino q.b.
  • Aglio q.b.
  • Cipolla q.b.
  • Peperoncino a piacere
  • Olio e Sale q.b.

Procediamo per gradi. Per prima cosa ponete il pollo, tagliato a pezzi, in una ciotola e mettetelo a marinare per due ore con la birra il rosmarino, l’aglio, la cipolla e il peperoncino. Trascorso tale intervallo di tempo, trasferite il tutto in una padella antiaderente unta con un filo d’olio e salate in base al vostro gusto. Procedete con una cottura a fuoco lento per un’oretta, successivamente cuocete per altri 10 minuti a fuoco vivace in modo tale che la pelle del pollo si rosoli. Fatto ciò avrete come risultato una carne di pollo morbida internamente e croccante esternamente. A questo punto impiattate e servite con il contorno che più preferite io suggerisco le patate al forno ben speziate. Abbinate a questo delizioso secondo un vino bianco leggero e fruttato.

Buon Appetito

Marilena De Angelis

Precedente Recensione di "Volevo essere una gatta morta", il libro di Chiara Moscardelli. Successivo Classico is back: i must have da riscoprire